IMG10228-300x225“Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più laureata del reame?”

“Sei tu, mio bene culturale, ma cancellalo dal curriculum vitae. Se no, mai nessun ti farà lavorare”

Io sono un’eterna nullafacentessa, nel senso che ho sempre puntato a lauree inutili, ma bellissime.

Poi un giorno qualcuno mi disse: “Ma lo sai che se prendi tre lauree per lo stato italiano diventi un bene culturale e ti arrivano cento euro al mese? ”

E a quel punto la mia vita cambiò.
Avevo una meta, un obiettivo: quei cento euro di vitalizio mensile.
Avrei potuto comprarmi:

Una bottiglia di Champagne (di discreta qualità)

Una manicure/pedicure rosso lacca, che una donna la capisci guardandole mani e piedi

Ma soprattutto, una che è un bene culturale secondo me dovrebbe:

Ricevere molte proposte di fidanzamento

Avere dei fans, perché se li merita

Bere gratis nel bar principale del paese, quello in piazzetta aperto alla domenica

Entrare gratis nei musei di storia naturale di tutto il mondo

e cose così.

“Specchio, specchio delle mie brame chi è il miglior bene culturale del reame? ”

“Tu, mia inutile laureata. Se continui così più nessuna laurea ti verrà negata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *