aprile_a_parigi…Non ho mai conosciuto il fascino della primavera,
non l’ho mai incontrata faccia a faccia
Mai pensato che il mio cuore potesse cantare
perso in un caldo abbraccio…
Il mio locale preferito a Parigi è circondato da castagni in fiore, come nella canzone: oggi tra essi filtrano i raggi di un sole incerto.
Quella di Madame Fleurie è una trattoria.
Questa bellissima donna è la cameriera e moglie del proprietario. Presenta i piatti ai clienti mostrando una lavagna dove è scritto in bella grafia il menu. Madame ogni giorno sfodera un tailleur diverso.
Lei, per la mia gioia, rende falso il detto: Mangiare non è Chanel.
Ogni volta che vado, annoto sul mio quaderno cosa indossa.

Venerdi’ 18 Aprile.
Competo giacca e gonna con baschina laterale.
La giacca ha un micro dettaglio animalier ai bordi.
Sandalo allacciato dietro.
Anello nero, rotondo.

Sabato 19 aprile

Completo giacca e gonna nero.
Le spalline della giacca riportano un leggero voulant.
Cintura sottile nera di vernice.
Camicia di seta con riga orizzontale bianca e nera.
Scarpa chiusa nera.
Madame é il mio aprile a Parigi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *