Il pellegrino argentino

Pellegrini alla stazione Brignole

Nemmeno fosse l’alluvione.
Nemmeno ai tempi del G8.
Nemmeno l’atterraggio degli alieni sulla Lanterna.
Questo, l’effetto dell’arrivo del Papa per i genovesi.
Scappo nella mia casa di campagna”
“Il negozio lo chiudo che è nella zona calda e non si sa mai”
“Mi compro un paio di kg di focaccia, 3 o 4 bottiglie di bianco buono e me lo guardo su Primocanale”

In questi momenti, in quanto Minavagante, decido di fare la cosa meno sensata possibile.


I nomi dei miei amori

 

 

 


Sposano anche le bionde

Chiara vuoi sposarmi?

Over the Rainbow, suonata al pianoforte da Paolo Jannacci, mentre Chiara raggiunge il palco.
Il giorno dopo, la blogger compirà trent’anni.
L’arena di Verona, che sembra aver già capito tutto, con tanto di cuoricino in mano per collaborare.
Sul megaschermo, in vero stile Uomini e donne o C’è posta per te, immagini di loro due: a letto, a Miami, al Golden Globe…
Federico indossa uno smoking che potrebbe essere Armani,
Chiara un vestito di lustrini che sottolinea le sue forme da ragazzina e che, pure, potrebbe essere Armani.
Lui le canta una sua canzone guardandola negli occhi (farei così anche io).
Le stelle filanti cadono dal cielo.
Fino a quando non tira fuori una scatoletta dalla tasca e si inginocchia per chiederle di sposarla.
Lei, quasi brutta mentre cerca di resistere al pianto, dopo un paio di sei matto che leggiamo dal labiale, dice sì con la testa, con gli occhi, col sorriso.
Da una settimana non si parla d’altro, operazione commerciale, gesto di cattivo gusto, tutto finto, tutto già programmato.


All’orizzonte

Atene, 1996

Era la mia prima vacanza all’estero da sola.
Cioè, con le amiche.
In Grecia, il sogno estivo degli adolescenti e di quelli che adolescenti non sono più.
Prima di imbarcarci, tutte insieme avevamo soggiornato nella casa del mio primo amore. All’incirca una settimana.
Un giovane avvocato del sud conosciuto nella vacanza precedente e mantenuto a distanza per via epistolare e sogni.
Furono sette giorni di baci. E niente più.
Avevo 17 anni.
Ma come in tante storie di oggi, lui era più grande e voleva arrivare al dunque.
E per farlo, mi chiese se andavo con lui in vacanza in barca a vela.


Il mio hacker è differente