Le domande on line della scuola sono il peggiore dei videogiochi.
Sono strutturate in tre fasi da completare entro una data vicinissima a quella di emissione.
Ed ogni fase non può distare dall’altra più di 48 ore.
Pena l’eliminazione.
O peggio l’essere bannati dalle graduatorie.
Che io non ho mai conosciuto qualcuno estromesso dalle liste della scuola, ma mi fa paura anche solo a dirlo.
Se in una di queste fasi ti mancasse un documento, non puoi andare avanti perché se salvi, poi non puoi più tornare indietro.
Quindi, prima o poi, sei costretto a trovarti nei guai con richieste del tipo:
Allegare fronte e retro della carta di identità in un unico pdf.
E tu non hai idea di come si faccia.
Allora chiami l’amico nerd che, se solitamente c’è sempre per scriverti stupidaggini su wuozup, proprio quella sera e’ riuscito ad avere il suo primo appuntamento e non risponde.
Chiami l’amica madre di famiglia che ha compilato la domanda già il secondo giorno dall’uscita.
Ma ha entrambi i figli neonati con la dissenteria. E quindi non risponde.
Ti chiedi per un minuto come abbiano fatto glia altri ad averla già compilata.
E dopo ti rimangono 47 ore e 51 minuti per la prossima fase.
La soluzione è una copisteria, ma in centro non ce ne sono, il tempo è sempre meno, la connessione va e viene e tu non sai che cosa succederà al prossimo livello.
Allora cominci a vederti abitare quel non luogo, anche detto “fuori dalle graduatorie”.
Un qualcosa tra un film con Mel Gibson ambientato in un medioevo dove si guerreggia a cavallo e un altro futuribile, post guerra nucleare che ha cancellato tutto e sei rimasto solo tu e la tua domanda on line ormai scaduta.
Quello che mi chiedo è: perché?
Per svegliarti? Per insegnarti il problem solving? Pensano che anche a scuola possa, un giorno, capitarti una cosa del genere?
No, io penso che lo facciano perché poi qualsiasi corso di specializzazione, TFA SIS FIT o quale nuova sigla s’inventeranno, sarà sempre migliore di questa compilazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *